Etna, fontana di lava non più alimentata e diminuisce il tremore vulcanico

Si attenua l’attività eruttiva dell’Etna, con la fontana di lava non più alimentata mentre diminuisce anche il tremore vulcanico. Ecco la comunicazione dell’Ingv. “L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che dalle 09:50 UTC circa si è esaurita la fontana di lava, i flussi lavici che si espandono sulla Valle del Bove, si attestano ad una quota di circa 2600 m sul livello del mare ma non è in lento avanzamento ma non è più alimentata. La nube eruttiva prodotta dall’attività esplosiva si è dispersa in direzione est-sud-est ad una quota di circa 10.000 m asl, causando la
ricaduta di cenere e lapilli sugli abitati del versante orientale del vulcano.
Dalle ore 9:30 UTC circa l’ampiezza media del tremore vulcanico e l’attività infrasonica hanno registrato una diminuzione della loro intensità ed allo stato attuale risultano confrontabili a quelli che hanno preceduto l’attività di fontana di lava. I dati di deformazione indicano un rientro delle variazioni registrate alla rete clinometrica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.