Erosione costiera, Musumeci: «Altri 8,5 milioni di euro per proteggere la costa messinese»

Un milione e 350 mila euro per difendere il litorale di Santa Margherita, ben sette milioni e 170 mila euro per contrastare le mareggiate che si abbattono sul lungomare di Casabianca. Nuovo, importante stanziamento da parte del governo Musumeci per proteggere le coste messinesi. La giunta di Palazzo Orleans ha dato il via libera a queste ulteriori risorse per contrastare il fenomeno dell’erosione.
«Tutte le procedure – spiega il presidente della Regione, a capo dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico che si occuperà di gestirle – saranno svolte con la massima celerità. Sia sul versante tirrenico che su quello jonico, prosegue senza sosta l’opera di difesa della costa della città dello Stretto. Avevamo già destinato a queste fondamentali strutture sei milioni e mezzo e adesso col nuovo budget si potranno tutelare anche quei tratti rimasti vulnerabili, proteggendo i centri abitati che si affacciano sul mare e recuperando, al contempo, ampie porzioni di spiaggia per restituirle a residenti e turisti».
Per quanto riguarda Casabianca, si procederà con un appalto integrato che prevede di affidare contemporaneamente la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori, mentre per quanto riguarda Santa Margherita l’iter è quasi giunto al termine e a breve potrà essere bandita la gara d’appalto. In entrambi i casi saranno realizzate barriere soffolte e pennelli, mentre nelle zone maggiormente erose dal moto ondoso sarà effettuato un ripascimento in sabbia naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.