Eolie Music Fest, la seconda edizione del festival musicale ha attraversato le isole

Si è appena conclusa con successo la seconda edizione di EOLIE MUSIC FEST 2022, il festival musicale che si è svolto tra mare e terra dal 30 giugno al 5 luglio nelle Isole Eolie, ideato da Marea Eventi, patrocinato dalla Regione Siciliana, con la direzione artistica di Samuel Romano e la co-direzione di Andrea Biviano.
Pur non essendo un festival dei numeri, è doveroso a fine manifestazione comunicarli: la manifestazione ha visto la partecipazione di circa 3000 spettatori che hanno fruito degli show in acqua e a terra, coinvolgendo diversi partner – tra i più importanti si segnalano A|X Armani Exchange e Gruppo Koelliker e diverse figure istituzionali tra i sindaci delle isole, i rappresentanti della regione e le associazioni del territorio. Per sua natura, l’EOLIE MUSIC FEST si basa su una fruizione “slow” e non aggressiva delle isole: il programma è stato studiato per consentire ai partecipanti l’esplorazione dell’arcipelago eoliano attraverso le traversate in mare e la fruizione degli eventi a terra, grazie a un cartellone che ha toccato le 4 isole coinvolte: Lipari (dal 30/06 al 2/07), Vulcano (1, 2 e 3/07), Stromboli (4/07) e Salina (5/07). “Siamo soddisfatti di questa seconda edizione di EOLIE MUSIC FEST. Paradossalmente la sfida è stata ancora più ardua della prima edizione, soprattutto dal punto di vista logistico. Infatti da una parte abbiamo semplificato i live in acqua, battezzando una delle baie più protette dal vento come venue principale e dall’altra abbiamo inserito tanti eventi a terra fruibili da tutti, per questo il lavoro è stato doppio ma abbondantemente ripagato con l’entusiasmo del pubblico e
l’energia degli artisti.” – dichiarano i fondatori di Marea Eventi e proseguono: “Le criticità di un festival così anomalo sono tante, eppure, grazie ai nostri partner e ad alcune realtà del territorio che hanno creduto in noi e ci hanno supportato, tra queste le forze dell’ordine e le amministrazioni comunali, abbiamo portato a termine una fantastica edizione. C’è ancora tanto lavoro da fare, rivedere alcuni aspetti logistici e curare molti dettagli. Come Marea Eventi siamo consapevoli di dover migliorare tanti aspetti per celebrare al meglio la bellezza di questo territorio e non vediamo l’ora di lavorare alla prossima edizione.”
EOLIE MUSIC FEST ha visto esibirsi i musicisti in concerto a bordo dell’Odysseus, il caicco guidato dal comandante e chef Nicola Delfino che con il suo equipaggio ha gestito la location protagonista del festival: il caicco è stato palco e backstage, nonchè ufficio di produzione dei principali concerti della manifestazione. Per portare la musica delle acque delle Isole Eolie il caicco, una barca a vela turca di 25 metri, ha percorso 180 miglia (di cui il 30% a vela) utilizzando solo acqua autoprodotta senza utilizzo di bottiglie di plastica, 115kw di energia autoprodotta dai pannelli solari installati sul caicco e provvedendo a 300 pasti consumati a bordo solo nei giorni della manifestazione.
Sulla prua dell’Odysseus si sono esibiti Corally, Samuel e Daniele Silvestri (venerdì 1 luglio); Fonti&Biviano, Adam Clay, Ensi, Bandakadabra, Samuel e Gemitaiz (sabato 2 luglio), Lelio Morra, Leo Lippolis e Mannarino (domenica 3 luglio). Appartengono poi agli eventi «terrestri» numerosi live e dj-set molti dei quali realizzati a Lipari: Bandakadabra (spiaggia di Canneto), Selton e Fonti&Biviano (Coral Beach); FiloQ, Populous, Splendore, Enea Pascal e DrefGold (White Beach) ma anche a Stromboli: Montoya e Hannes Bieger (Marina del Gabbiano) e a Salina: Stellare (Belvedere di Pollara) e Corally (Piazza Rosa dei Venti).
Tra gli eventi a terra anche due momenti dedicati alla sostenibilità ambientale: sabato 2 luglio presso l’Hotel Carasco a Lipari si è svolto il panel sulla mobilità green promosso dal Gruppo Koelliker che ha visto anche la partecipazione online di Gaetano Armao – Vice Presidente della Regione Siciliana. Sono intervenuti: Marco Saltalamacchia, Presidente del Gruppo Koelliker, Pietro Maria Putti – professore universitario esperto di energia, Carmelo Prestipino – Energy Manager – Delegato PNRR Isole Verdi Arcipelago Eoliano, Riccardo Gullo – Sindaco di Lipari, Vincenzo Paolo Monteverde – Dirigente Medico Veterinario e Fabrizio Bignardelli – Presidente Guardia Costiera Ausiliaria Centro Operativo Isole Eolie. Martedì 5 luglio presso Auditorium di Malfa a Salina, nella giornata conclusiva del festival, si è svolta la tavola rotonda Eco-Islands con diversi interventi delle realtà che stanno lavorando sul territorio: Attiva Stromboli ha presentato il progetto dedicato all’Area Marina Protetta e Parchi Archeologici Sottomarini nelle Isole Eolie, Camilla Fascina, in arte Corally e Andrea Morello – Presidente Sea Shepherd Italia hanno presentato Sea
Sheperd Music, la nuova etichetta discografica che nasce come strumento per difendere il mare, permettendo, attraverso i proventi che ne deriveranno, di continuare a solcare gli oceani in difesa della biodiversità marina in tutto il mondo, Virgina Tardella – Presidente Worldrise ha parlato delle nuove abitudini nei backstage grazie all’uso di un “Eco-Rider” e infine Monica Francesca Blasi – Presidente Filicudi Wildlife Conservation ha spiegato le atività di recupero e pronto soccorso delle tartarughe marine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.