Empoli-Napoli, Spalletti: “Addio scudetto”. E scatta il ritiro

Il Napoli perde a Empoli incassando 3 gol in 10 minuti, dice addio allo scudetto e va in ritiro. “Con dispiacere è un sogno che abbiamo coltivato con grande sacrificio e lavoro, però sono stati più bravi gli avversari di noi. Sorprende il finale di questa partita qui, perché non se ne vedono molte così”, dice l’allenatore partenopeo Luciano Spalletti, dopo la sconfitta in Toscana. Il Napoli, avanti 2-0, ha incassato 3 reti tra l’80’ e l’88’. “Sono cose che nel calcio succedono, che una squadra cali di ritmo e intensità, mentre abbiamo trovato un avversario caparbio che ci ha provato sempre. Se non hai una struttura mentale forte, diventa un problema. Non è la nostra partita se arriva la battaglia, a volte si va in difficoltà. Se succede questo è responsabilità dell’allenatore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.