Ecco la novembrata, sole e caldo: temperature fino a 27 gradi

Ecco la prima novembrata della storia, con sole e caldo. Il mese di ottobre si è chiuso in modo rocambolesco, con ben 3 ottobrate: in queste fasi calde si sono registrate massime diffusamente oltre i 27°C con punte di 34°C, il tutto purtroppo accompagnato da un estremo deficit di pioggia, pari al -60% a livello nazionale. Addirittura la terza ottobrata è proseguita anche a novembre con caldo e sole, specie al Sud, fino a venerdì scorso. Inoltre, a oggi, il 2022 è l’anno più caldo della storia e in settimana un nuovo anticiclone spingerà aria calda verso la Scandinavia con temperature 15°C più calde della media del periodo.

Tutti questi indizi confermano dunque la previsione della prima novembrata della storia, per l’eccezionale persistenza ed estensione del caldo e della siccità. Lorenzo Tedici, meteorologo de iLMeteo.it, avvisa comunque che le temperature non saranno così calde come è avvenuto durante le ottobrate per due motivi: primo perché l’anticiclone posizionerà i suoi massimi sull’Europa centrale, secondo perchè mancano 47 giorni al Natale e ovviamente le giornate si stanno accorciando. Ciò nonostante, sarà comunque eccezionale trovare 27-28°C in Italia a un mese dalla Immacolata, potremo battere i record assoluti che sono vicini ai 30°C.

Nel dettaglio, questa prima novembrata interesserà soprattutto il Centro-Sud, ed in particolare le Isole maggiori: degni di nota saranno poi i 23-24°C attesi sulla Capitale, i 22°C sulla riviera romagnola e ligure e i 20°C nei fondivalle alpini, ad Aosta e Bolzano.

Questa novembrata in settimana si unirà all’Estate di San Martino che cade il prossimo venerdì 11 novembre: con l’espressione ‘Estate di San Martino’ si fa riferimento a un periodo della durata di circa 3 giorni che segna un’inversione di marcia sulle condizioni climatiche. Ebbene, quest’anno, l’Estate di San Martino non segnerà nessuna inversione di marcia. Continueremo ad andare dritti e spediti, come stiamo facendo da mesi, verso il nuovo record italiano dell’anno più caldo della storia. E se alla conferenza sul clima Cop 27 viene ricordato che gli ultimi 8 anni sono stati i più caldi a livello mondiale e se il 2022 continua a bollire a questi ritmi, allora è corretto considerare il XXI secolo come il periodo simbolo dell’Antropocene, l’attuale epoca geologica, nella quale l’essere umano con le sue attività sta causando modifiche territoriali, strutturali e climatiche sempre più drammatiche. Dobbiamo aprire le orecchie ed ascoltare l’ultima chiamata degli scienziati contro il Riscaldamento Globale.

Oggi, martedì 8 novembre – Al nord: nubi in Liguria con qualche pioviggine. Al centro: cielo sereno o poco nuvoloso. Al sud: sole e clima mite.

Domani, mercoledì 9 novembre – Al nord: pressione in calo, peggiora al Nordovest. Al centro: peggiora un po’ sull’alta Toscana. Al sud: sole e clima mite.

Giovedì 10 novembre – Al nord: piogge sparse poi migliora. Al centro: piogge sparse tra Toscana e Marche. Al sud: sole e clima mite.

Tendenza – Sole e clima molto mite al Centro-Sud con la novembrata. Probabile veloce peggioramento sabato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.