Covid Italia, oggi 13.846 contagi e 386 morti. Sono 666 i nuovi contagi in Sicilia

Sono 13.846 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 22 marzo, secondo i dati del bollettino della Protezione Civile con i numeri regione per regione. Nella tabella pubblicata dal ministero della Salute si registrano altri 386 morti, che portano il totale a 105.328 dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia di covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 169.196 tamponi, l’indice positività è all’8,18%. Aumentano ancora i pazienti in terapia intensiva: oggi sono 3.510 in terapia intensiva (+62 da ieri).

MEDICI

Salgono a 342 i medici morti in Italia durante la pandemia di coronavirus. Enrico Emilio Lavelli, ginecologo in pensione ma ancora attivo come libero professionista, è l’ultimo camice bianco ricordato dalla Fnomceo (Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri), che questa mattina aveva già aggiornato il suo ‘elenco caduti’ inserendo il nome di Mauro Serena, medico di medicina generale in pensione ma ancora attivo come cardiologo.

I DATI REGIONE PER REGIONE

LOMBARDIA – Sono 2.105 i nuovi contagi da coronavirus in Lombardia, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registrano altri 77 decessi. Il bilancio delle vittime dall’inizio dell’epidemia è di 29.876 morti. I tamponi effettuati sono 21.732 (di cui 18.125 molecolari e 3.607 antigenici) per un totale di 7.715.536, mentre il rapporto tra positivi e tamponi si attesta a 9,6%.

SICILIA – Sono 666 i nuovi contagi da coronavirus in Sicilia, secondo i dati del bollettino di oggi, 22 marzo. Registrati inoltre altri 21 morti. I pazienti dimessi o guariti sono 219. In tutto nell’isola gli attuali positivi sono 16.618 – 426 in più rispetto a ieri.

EMILIA ROMAGNA – Sono 2.118 i contagi di coronavirus oggi. Secondo il bollettino quotidiano ci sono anche 44 morti. Dall’inizio dell’epidemia nella regione si sono registrati 319.080 casi di positività: i contagi registrati nelle ultime 24 ore sono stati rilevati su un totale di 19.902.

LAZIO – Sono 1.407 i nuovi contagi da coronavirus nel Lazio, secondo il bollettino di oggi 22 marzo. Registrati inoltre altri 19 morti. Oggi nella Regione, “su oltre 9mila tamponi (-5.490) e oltre 5mila antigenici per un totale di circa 15mila test, si registrano 1.407 casi positivi (-386), 19 i decessi (+4) e +576 i guariti. Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 15%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 9%. I casi a Roma città sono a quota 700”, dice l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

VALLE D’AOSTA – Nessun decesso e 52 nuovi contagi da Covid-19 in Valle d’Aosta. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I casi positivi attuali sono 565, + 35 rispetto a ieri di cui 23 ricoverati in ospedale, due in terapia intensiva, e 540 in isolamento domiciliare. I guariti sono 7671, + 17 rispetto a ieri, i tamponi finora effettuati sono 87.957, + 287 rispetto a ieri, di cui 9068 processati con test antigienico rapido. I decessi in Valle d’Aosta da inizio epidemia sono 419.

ABRUZZO – Sono 190 i nuovi contagi da coronavirus in Abruzzo. Registrati inoltre altri 7 morti. Sono complessivamente 62.714 i casi positivi al Covid 19 registrati nella Regione dall’inizio dell’emergenza: rispetto a ieri si registrano 190 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 90 anni). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 11.068 (-114 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 851.555 tamponi molecolari (+2.784 rispetto a ieri) e 334.455 test antigenici (+1.370 rispetto a ieri).

PIEMONTE – Sono 1.521 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 145 dopo test antigenico), pari al 10,0% dei 15.285 tamponi eseguiti, di cui 7.223 antigenici. Dei 1.521 nuovi casi, gli asintomatici sono 591(38,8%). I ricoverati in terapia intensiva sono 349 (+3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 3.536 (+81 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 30.998. I tamponi diagnostici finora processati sono 3.514.812 (+15.285 rispetto a ieri), di cui 1.299.636 risultati negativi. Sono 40 i decessi di persone positive al test del Covid-19 di cui 4 verificatisi oggi.

CAMPANIA – Sono 1.313 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall’analisi di 10.671 tamponi molecolari. Dei 1.313 nuovi positivi, 499 sono risultati sintomatici. Ieri in Campania sono stati eseguiti anche 559 tamponi antigenici. Sono 43 i nuovi decessi inseriti nel bollettino odierno diffuso dall’unità di crisi della Regione Campania, 22 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 21 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.904 tamponi molecolari sono stati rilevati 314 nuovi contagi con una percentuale di positività del 10,81%. Sono inoltre 672 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 91 casi (13,54%). I decessi registrati sono 17, a cui si somma uno risalente allo scorso 11 marzo; i ricoveri nelle terapie intensive sono 82 mentre quelli in altri reparti risultano essere 611. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

PUGLIA – Sono 844 i nuovi contagi da coronavirus in Puglia secondo il bollettino di oggi, 22 marzo. Registrati inoltre altri 28 morti. Rimane sempre molto alta la percentuale di casi positivi al Covid 19 nella Regione rispetto al numero dei test. Si registra una diminuzione in assoluto rispetto a ieri perché il lunedì vengono effettuati meno tamponi ma, ad esempio rispetto a lunedì l’avanzata del virus è ancora di rilievo. In aumento i morti e i ricoveri mentre calano leggermente gli attuali positivi.

VENETO – Sono 981 i nuovi contagi di Coronavirus in Veneto secondo il bollettino di oggi, 22 marzo, come reso noto oggi dal presidente della regione Luca Zaia nel consueto punto stampa. Si registrano altri 14 morti, un dato che porta a 10.362 il totale dei decessi causati dal Covid dall’inizio della pandemia in Veneto. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 16.281 tamponi, il tasso di positività è al 6%. Salgono a 367.536 i casi totali di Covid-19 in Veneto, mentre sono 39.174 gli attualmente positivi e 1.957 i ricoverati (+49 da ieri). Di questi, 1.714 sono ricoverati in area non critica (+43) e 244 in terapia intensiva (+6).

BASILICATA – Sono 24 i nuovi casi positivi al Sars Cov-2 su un totale di 392 tamponi molecolari e ben 7 i decessi registrati nelle ultime 24 ore in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. I decessi riguardano cittadini residenti a Calvera, Francavilla in Sinni, Matera, Montescaglioso, Pietrapertosa, Potenza e Tursi. I lucani guariti o negativizzati sono 27.

MARCHE – Sono 265 i contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 22 marzo, secondo i dati del bollettino diffuso dalla regione. I dati riportati nella tabella fanno riferimento a 1832 tamponi: 833 nel percorso nuove diagnosi (di cui 131 nello screening con percorso Antigenico) e 999 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 31,8%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 265 (46 in provincia di Macerata, 148 in provincia di Ancona, 24 in provincia di Pesaro-Urbino, 21 in provincia di Fermo, 16 in provincia di Ascoli Piceno e 10 fuori regione). Il rapporto positivi/testati è pari al 9%.

TOSCANA – Sono 1.140 i nuovi contagi di Coronavirus in Toscana secondo il bollettino di oggi, 22 marzo. Si registrano inoltre 23 morti. I nuovi casi positivi al Covid – di cui 1.101 confermati con tampone molecolare e 39 da test rapido antigenico – portano il numero totale a 183.496 dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I ricoverati sono 1.706 (53 in più rispetto a ieri), di cui 245 in terapia intensiva (stabili). E oggi si registrano 23 nuovi decessi: 16 uomini e 7 donne con un’età media di 77,9 anni, secondo i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

SARDEGNA – Sono 161 i nuovi contagi di Coronavirus in Sardegna secondo i dati del bollettino di oggi, 22 marzo. La regione, tornata in zona arancione dopo essere stata in zona bianca, registra 5 morti nelle ultime 24 ore. Da ieri sono stati processati 14.175, con un tasso di positività dell’1%. Aumentano i pazienti ricoverati in ospedale, 185 (+7), mentre sono 22 (+1) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.877, 273 quelle in più guarite. Dei 43.418 casi positivi complessivamente accertati, 10.797 (+71) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.881 (+39) nel Sud Sardegna, 3.572 (+1) a Oristano, 8.513 (+20) a Nuoro, 13.655 (+30) a Sassari.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.