Covid, 34.505 nuovi casi e oltre 400 morti. Rezza: “Non va bene”

Sono 34.505 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia. Da ieri sono stati registrati oltre 400 morti. “Non è un buon segnale”, dice Giovanni Rezza, direttore generale Prevenzione del ministero della Salute. “Non banalizzerò dicendo che ci sono 5000 casi più di ieri, non è un buon segnale. Il numero dei tamponi è aumentato, sono più o meno 220mila. Se ne fanno molti, ma è altrettanto vero che abbiamo un numero di positivi elevato, superiamo abbondantemente il 10% dei tamponi. Non è un indicatore buono. E non è assolutamente una buona notizia vedere” i decessi che “si avvicinano a 500. Abbiamo altri 99 ricoveri in terapia intensiva e altri 1140 in area medica. Nei giorni scorsi la situazione sembrava quasi essersi stabilizzata, tenendo conto della variabilità quotidiana. Il dato di oggi mostra una tendenza all’aumento, la Lombardia ha quasi 9000 nuovi positivi e altre regioni sono sopra 3000. Il virus corre, bisogna frenarlo”. (Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.