Coronavirus, rallenta epidemia in Cina. 52 le vittime in Italia

Rallenta l’epidemia di nuovo coronavirus in Cina, mentre in Corea del Sud è stato registrato ancora un altro picco. La commissione sanitaria nazionale cinese ha reso noto che ieri sono stati registrati 125 nuovi casi, il numero più basso dal 20 gennaio scorso, e 31 vittime, portando a 2.943 il totale dei morti ed a 80,151 quello delle infezioni.

In Corea del Sud, invece, il Centro per la prevenzione ed il controllo delle malattie ha dato notizia di 600 nuovi contagi, per un totale di 4.812, mentre le vittime sono salute a 28.

“Il totale delle persone ancora malate di coronavirus in Italia è di 1.835, un incremento di 258″ rispetto al giorno precedente, ha fatto sapere commissario straordinario Angelo Borrelli. “Quello che è confortante è che il 50% dei 258 è di persone asintomatiche o in isolamento domiciliare, il 40% è ricoverato con sintomi e il 10% è in terapia intensiva”.

Salgono a 52 le vittime, sottolinea poi Borrelli, “con le 18 persone morte oggi, 15 in Lombardia e 3 in Emilia Romagna. Cresce allo stesso tempo il numero delle persone guarite, 66: “Così il totale dei guariti da coronavirus sale a 149”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.