Coronavirus, positivi i Maldini e Paulo Dybala

Paulo Dybala “è stato sottoposto ad esami medici che hanno rivelato la sua positività al Coronavirus-Covid-19”. Ne dà notizia la Juventus sul suo sito ufficiale. Il calciatore “da mercoledì 11 marzo, in isolamento volontario domiciliare, continuerà ad essere monitorato e a seguire lo stesso regime. Sta bene ed è asintomatico”.

“Ciao a tutti, volevo informarvi che abbiamo appena ricevuto i risultati del test Covid-19 e sia io che Oriana siamo risultati positivi. Fortunatamente siamo in perfette condizioni. Grazie per i vostri messaggi. Un saluto a tutti!” ha scritto l’attaccante argentino su Twitter. Dybala è il terzo giocatore della Juventus positivo dopo Daniele Rugani e Blaise Matuidi.

Il Direttore dell’Area Tecnica del Milan, Paolo Maldini, venuto a conoscenza di aver avuto un contatto con una persona positiva e avendo in corso i sintomi, è stato sottoposto ieri a tampone che è risultato positivo al coronavirus. Allo stesso modo il figlio Daniel, attaccante della Primavera rossonera aggregato alla Prima Squadra. Lo comunica il club rossonero. Paolo e Daniel sono in buone condizioni e, dopo aver già trascorso oltre due settimane nella propria abitazione senza contatti esterni, come previsto dai protocolli medico-sanitari prolungheranno la quarantena per i tempi necessari alla completa guarigione clinica, rende noto il Milan. (Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.