Coronavirus, in Spagna più di 3.600 morti

Sono ormai più di 3.600 i morti con coronavirus in Spagna. Ieri il Paese ha superato il numero di morti registrati in Cina a causa della Covid-19 e gli ultimi dati riportati stamani dal sito web del giornale El Pais e aggiornati alle 9 ora locale parlano di 3.643 vittime, 49.384 casi di infezione e 5.367 persone guarite. Secondo l’edizione online del quotidiano El Mundo sono invece 3.603 le vittime e 49.573 i casi accertati, con la zona a di Madrid che resta la più colpita con 1.825 morti e 14.597 casi.

Intanto, secondo quanto sintetizzano fonti anonime a cui dà voce il giornale El Pais, i test rapidi che la Spagna ha ordinato in Cina “non individuano i casi positivi come si sperava“. Non funzionano bene, sottolinea il quotidiano, riportando le conclusioni lasciate trapelare da laboratori di microbiologia delle aziende ospedaliere spagnole. I riflettori sono puntati sui test rapidi prodotti dall’azienda cinese Bioeasy di Shenzhen. “Hanno una sensibilità del 30%, quando dovrebbe superare l’80%”, scrive il giornale citando le sue fonti. E, ha detto un esperto, con “quel valore non ha senso usare questi test”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.