Coronavirus, altri 333 morti in Italia ma malati in calo. Solo 30 positivi in più in Sicilia

Sono quasi 27mila i morti in Italia nell’emergenza Coronavirus. Secondo i dati forniti dalla Protezione Civile nelle ultime 24 ore hanno perso la vita altre 333 persone (ieri i morti erano 260, il numero più basso da metà marzo), portando così a 26.977 il numero dei decessi dall’inizio della crisi. I casi totali sono 199.414 (+1739), i pazienti guariti 66.624 di cui 1.696 nelle ultime 24 ore. Torna a scendere il numero delle persone attualmente positive, in tutto 105.813 (-290).

Questo il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato alle ore 17 di oggi (lunedì 27 aprile), in merito all’emergenza #Coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale.

Si precisa che, a seguito di un errore di comunicazione, i dati di ieri riferiti al numero dei guariti delle province di Siracusa e Trapani erano errati.

Dall’inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 70.650 (+546 rispetto a ieri), su 66.749 persone: di queste sono risultate positive 3.085 (+30), mentre attualmente sono ancora contagiate 2.123 (+16), 731 sono guarite (+11) e 231 decedute (+3).

Degli attuali 2.123 positivi, 475 pazienti (-3) sono ricoverati – di cui 35 in terapia intensiva (+2) – mentre 1.648 (+19) sono in isolamento domiciliare.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: #Agrigento, 67 (0 ricoverati, 65 guariti e 1 deceduto); #Caltanissetta, 116 (15, 21, 11); #Catania, 663 (108, 218, 80); #Enna, 300 (128, 74, 28); #Messina, 376 (93, 109, 48); #Palermo, 344 (67, 89, 28); #Ragusa, 54 (6, 29, 6); #Siracusa, 111 (52, 86, 24); #Trapani, 92 (6, 40, 5).

Il prossimo aggiornamento regionale avverrà domani.
Lo comunica la presidenza della Regione Siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.