Catania, controlli anti-Covid: multati al porto anche appassionati di pesca sportiva

I militari del Comando Provinciale di Catania continuano la capillare attività di vigilanza al fine di garantire l’attuazione delle misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, verificando che i 277 cittadini trovati fuori dalle proprie abitazioni avessero comprovate esigenze o motivi urgenti e che i 49 esercizi commerciali fossero autorizzati all’apertura. Sono state elevate 17 sanzioni amministrative di cui 8 rivolte a diportisti catanesi appassionati di pesca sportiva intenti a pescare nelle acque antistanti il Porto di Catania, nonostante le restrizioni dettate dalla “zona rossa”. Inoltre, sono stati sanzionati due soggetti che detenevano sostanza stupefacente. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.