Catania, aeroporto chiuso per cenere. In corso la pulizia e la bonifica

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo ha comunicato che notevole è la ricaduta di cenere nel settore meridionale del vulcano. In particolare nelle zone di: San Gregorio (svincolo autostradale); Trecastagni; Aci S. Antonio; Pedara e Catania. Di conseguenza, a causa dell’eruzione dell’Etna la pista dell’aeroporto è chiusa per cenere. La società di gestione dell’aeroporto di Catania comunica che, a causa dell’attività eruttiva dell’Etna e contestuale ricaduta di copiosa cenere vulcanica, la pista dello scalo aeroportuale è al momento chiusa perché contaminata: è in corso l’attività di pulizia e bonifica. Per info sui voli dirottati o cancellati si prega di contattare le compagnie aeree.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.