Capo d’Orlando, stipendi in ritardo: incontro sindaco – sindacati

Incontro stamattina tra il Sindaco Franco Ingrillì e i rappresentanti sindacali sul tema del ritardo nel pagamento degli stipendi ai dipendenti comunali. “Ritardi – ha spiegato il sindaco – legati sia al mancato arrivo dei trasferimenti annunciati dal governo nazionale, sia a causa dei provvedimenti presi per fronteggiare l’emergenza Covid-19 con la mancata bollettazione di acqua e Tari che, di fatto, hanno quasi azzerato gli incassi per il Comune”.

            Il Sindaco Ingrillì nel sottolineare “l’atmosfera serena e costruttiva” in cui si è svolto l’incontro, ha garantito la corresponsione di due mensilità entro la metà del mese di luglio con la prospettiva di rimettere subito in linea il pagamento delle retribuzioni. Continuiamo a lavorare in armonia e con la determinazione di sempre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.