Calcio, nuovi positivi tra Fiorentina e Sampdoria. Ma si discute per ripartire

Mentre si fa sempre più forte il dibattito sulla ripartenza del campionato di calcio, in casa Fiorentina e in casa Sampdoria vengono segnalati nuovi casi di contagio da coronavirus. E ciò conferma purtroppo quanto sostiene la scienza, la quale avverte che i numeri ufficiali sono solo la punta dell’iceberg.

 Tre giocatori positivi al Covid-19 e altrettanti dello staff tecnico-sanitario: è quanto emerso dai controlli di laboratorio effettuati ieri dalla Fiorentina sui propri tesserati. La società viola, fa sapere una nota, ha provveduto a far proseguire l’isolamento alle persone coinvolte. Per domani mattina sono previste, per il resto del gruppo, le visite mediche propedeutiche per l’inizio dell’attività facoltativa sul campo presso il centro sportivo ‘Davide Astori’. Come si ricorderà, la Fiorentina è stata una delle squadre di Serie A colpita dal virus: Vlahovic, Cutrone e Pezzella fra i giocatori, il medico sociale Luca Pengue, il fisioterapista Stefano Dainelli e altre sette persone fra staff e dipendenti del club.

Alla Fiorentina, – come si legge sul sito ufficiale -le sei persone risultate positive al test effettuato ieri – tre giocatori e tre persone dello staff tecnico-sanitario – sono tutte asintomatiche e stanno bene.

 L’Uc Sampdoria informa che, nel corso degli esami ai quali sono stati sottoposti i calciatori, sono emersi tre nuove positività al coronavirus e un ritorno di positività. Attualmente asintomatici, gli stessi sono stati posti in quarantena e saranno costantemente monitorati come da protocollo. Lo si legge sul sito della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.