Calcio, Franco Baresi e il bagno di folla dei tifosi messinesi: da Messina a Spadafora fino a San Pier Niceto

Il tour siciliano dell’ex capitano e bandiera del Milan degli anni d’oro del periodo Sacchi e anche della nazionale azzurra Franco Baresi si è rivelato particolarmente caloroso nella sua intensa giornata messinese. Più tranquilla e riflessiva a Messina. Presente l’Assessore alle Politiche Sportive Francesco Gallo, nel Salone delle Bandiere, nel corso di un incontro, aperto alla cittadinanza, l’ex difensore rossonero ha presentato il suo libro “Libero di Sognare”. “Franco Baresi, – ha dichiarato l’Assessore Gallo durante il suo intervento – oltre ad essere la storia del Milan e del calcio, é un rappresentante autentico dei valori dello sport e per questa ragione deve essere un punto di riferimento assoluto per tutti. Il suo libro, che parla di una finale persa e di un calcio di rigore da lui sbagliato, dà l’esatta dimensione dell’uomo, che ha vinto tantissimo e non parla dei suoi successi, ma per raccontarsi trae spunto da un episodio sfortunato di una brillantissima carriera. Credo che il mondo dello sport abbia bisogno di esempi di uomini e sportivi veri per i giovani e non solo, perché spesso capita di conoscere campioni che ai successi nello sport non fanno corrispondere successi nella vita. Grazie a Franco Baresi, a nome mio e dell’Amministrazione comunale, per la sua presenza e per ciò che ha fatto in carriera”. L’ex difensore del Milan ha spiegato che il suo é un libro semplice e scorrevole, aperto a tutti, nella speranza che possa essere da stimolo e da ispirazione per i giovani. Dopo il pranzo ad Orto Liuzzo dal Ristorante Celona (dove il sindaco milanista di Villafranca Tirrena Matteo De Marco ha consegnato un crest all’ex difensore lombardo), e la visita ai ragazzi della scuola calcio del Torregrotta (tutti in attesa col libro pronto per essere autografato) Baresi ha visitato il museo del calcio di Nino Donia a San Pier Niceto che raccoglie i cimeli del calcio non solo locale e ha ricevuto l’omaggio anche del sindaco Luigi Calderone e ha posato con tanti tifosi per le foto di rito. Subito dopo, accompagnato da Pippo Castorina che lo ha guidato nella visita siciliana, Baresi ha reso visita al Bar Miceli di Spadafora dove c’erano ad attenderlo i soci del club che lo hanno accolto in maniera calorosissima. Anche la sindaco Tania Venuto ha consegnato un crest al capitano rossonero. Conclusione della serata con i tifosi della Valle del Mela, con l’incontro riservato ai tifosi del Milan Club di Santa Lucia del Mela. Con la presentazione del libro nell’aula consiliare del Comune tirrenico e gli interventi del presidente del Milan Club Santa Lucia del Mela “Marco Van Basten” e coordinatore siciliano Aimc (Associazione Italiana Milan Club) Felice Gitto; l’ex delegato regionale Aimc Pippo Castorina; il sindaco di Santa Lucia del Mela Matteo Sciotto. A moderare l’evento Francesco Anania. A seguire una cena sociale alla “Forchetta del Castello”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.