Battaglia su piano Merkel-Macron, 4 Paesi contrari

L’Austria si sta coordinando assieme a Olanda, Danimarca e Svezia per presentare una proposta di Recovery Fund alternativa a quella presentata assieme da Francia e Germania fa sapere il cancelliere austriaco Sebastian Kurz al quotidiano Oberoesterreichische Nachrichten.

“Crediamo sia possibile rilanciare l’economia europea, evitando debiti dell’Ue”, ha detto Kurz riferendosi alla proposta franco-tedesca di un Fondo per la ripresa “di 500 mld di euro” che “fornirà una spesa a carico del bilancio per i settori e le regioni più colpite sulla base dei programmi di bilancio Ue e in linea con le priorità europee”.

“Non bisogna nascondersi che sarà una partita difficile” ottenere “il sostegno di altri stati membri”, ha ricordato il ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire in una dichiarazione comune con l’omologo tedesco Olaf Scholz.

Intanto ieri “il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, hanno esaminato in una conversazione telefonica le prospettive del negoziato sul ‘Recovery Fund’ in direzione di un risultato davvero ambizioso e di una risposta economica europea all’altezza della sfida rappresentata dalla crisi da Covid-19”, ha reso noto Palazzo Chigi. Telefonata in serata, a quanto si apprende, anche con la cancelliera Angela Merkel dopo la proposta franco-tedesca avanzata ieri.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.