Anci Sicilia, trasferimenti: “I Comuni chiedono alla Regione dati certi sulla ripartizione delle risorse”

“I Comuni siciliani sollecitano la Regione ad emettere, nel più breve tempo possibile,  il decreto di riparto relativo ai trasferimenti regionali e in particolare al fondo perequativo per l’anno in corso”. Questa la dichiarazione del presidente Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia nel corso dell’Ufficio di Presidenza dell’Associazione, svoltosi stamattina a Villa Niscemi a Palermo, al quale hanno preso parte, fra gli altri, Mario Emanuele Alvano, segretario generale, Luca Cannata, vice presidente vicario e i vicepresidenti: Paolo Amenta, Alessando Plumeri, Antonio Rini e Giulio Tantillo.

“La difficile condizione economica vissuta in questi mesi di emergenza sanitaria dagli Enti locali siciliani e  la profonda incertezza in merito all’erogazione delle risorse  non permette ai Comuni la redazione e l’approvazione dei bilanci entro i termini di legge e  impedisce ai consigli comunali di deliberare le tariffe comunali come TARI E TOSAP che dovranno essere approvate entro la data indifferibile del 30 settembre 2020”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.