A Laura Pausini il Nastro d’Argento per la migliore canzone originale

Nastro d’Argento per Laura Pausini, interprete e autrice della migliore canzone originale 2021, Io sì (Seen) Atlantic/Warner del film originale Netflix The Life Ahead – /La vita davanti a sé di Edoardo Ponti con Sophia Loren. Un premio che entra nel suo palmarès dopo la vittoria del Golden Globe e la candidatura agli Oscar® 2021, e si aggiunge al Grammy e a ben quattro Latin Grammy Awards.

Io si (Seen), segna la prima collaborazione di Laura Pausini con Diane Warren,  già undici volte nominata agli Oscar® e la prima collaborazione anche con Bonnie Greenberg (music supervisor di film come Tutto può succedere, Il matrimonio del mio migliore amico, What women want, The Mask) e per il testo italiano rinnova quella con Niccolò Agliardi, tra i suoi più assidui coautori, molto vicino al cinema e alla grande fiction italiana, che martedì sera riceverà il Nastro con lei.

Laura Pausini ha così commentato: “Un altro riconoscimento per IO SI/Seen a cui devo dire grazie, davvero. Per tutte le emozioni e le soddisfazioni che mi ha dato, anche internazionali. Ma grazie anche per le montagne russe che mi ha fatto vivere in questo anno così strano per tutti. Dal profondo del cuore mi auguro che tutto, anche il Nastro D’Argento per cui sono davvero orgogliosa, contribuisca a dare un’ulteriore spinta al nostro cinema da sempre tanto ammirato in tutto il mondo”.   

Laura Pausini

Vincitrice di premi internazionali, produttrice e cantautrice italiana, Laura Pausini ha debuttato in Italia vincendo il Festival di Sanremo nel 1993 ed è diventata, non solo nella musica, l’artista donna italiana più amata al mondo, vendendo oltre 70 milioni di album e ricevendo più di 50 tra i più ambiti premi sia nazionali che internazionali incluso un Grammy Award: la prima donna italiana a vincere questo premio insieme a quattro Latin Grammy. La Pausini ha pubblicato tredici album in studio, sia in versione italiana che spagnola, con brani eseguiti in 6 lingue.

Durante la sua carriera si è esibita e ha collaborato con alcuni degli artisti più importanti come Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Michael Bublé, Ray Charles, Phil Collins, Celine Dion, Shakira, Mariah Carey, Michael Jackson, Charles Aznavour, James Blunt, Marc Anthony, Ricky Martin, Kylie Minogue e Josh Groban per citarne alcuni, e nel 2004 Madonna ha scritto un brano per lei. Protagonista sui palcoscenici più prestigiosi del mondo, come il Madison Square Garden a New York, l’Olympia a Parigi, la Royal Albert Hall a Londra e lo Stadio di San Siro a Milano –  dove è stata la prima artista donna ad esibirsi in un concerto sold out – e il Circo Massimo a Roma. Ha vinto “The Voice” in Messico, “X Factor” in Spagna ed ha fondato la banda CNCO per il talent show latino creato da Simon Cowell “La Banda” e nel 2020 vince “La Voz”. Sempre molto sensibile alle tematiche dei bambini in difficoltà, è stata Goodwill Ambassador del World Food Program delle Nazioni Unite e contribuisce ad eventi benefici con concerti e progetti a supporto di varie cause, incluse tra le tante, ILoveBeirut, OHM Live, One Humanity Live, e International Peace Honors, ma anche Music Against Child Labour Competition, per l’eliminazione del lavoro minorile. E ancora Amiche per l’Abruzzo, un grande concerto benefico per le vittime del terremoto nella regione italiana dell’Abruzzo e Voices Unidas for Chile. La sua ultima collaborazione è stata proprio con Diane Warren  per “Io Sì (Seen)”, scritto per “The Life Ahead – /La vita davanti a sé”, un film che segna il ritorno sulle scene di Sophia Loren e che premia anche la sua carriera, con molti importantissimi riconoscimenti: l’Hollywood Music in Media Awards nella categoria Best Outstanding Song – Feature Film, il Satellite Award, la nomination agli Oscar® 2021, fino alla vittoria del Golden Globes 2021 per la Migliore Canzone Originale, e ora ai Nastri d’Argento dei Giornalisti Cinematografici Italiani, che confermano ancora una volta il successo dell’artista italiana più famosa al mondo.

La vita davanti a sé è un film originale Netflix prodotto da Palomar in collaborazione con Artemis Rising Foundation ed è stato realizzato con il supporto di Regione Puglia, Apulia Film Commission e Pugliapromozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.